Archivio dei tag Antonio Luceri

DiStaff

Arte, Antonio Luceri torna a esporre a Lecce

Fino al 28 ottobre, nell’ex Convento dei Teatini di Lecce, Antonio Luceri presenta una selezione accurata dei suoi lavori. Un percorso artistico suggestivo

Luceri guarda e indaga il mondo e la società che lo circonda: la sua è un’analisi attenta e puntuale, sui temi d’emergenza sociale, dal sisma alla Shoah…

di Antonietta Fulvio

Nel segno della continuità Antonio Luceri ritorna ad esporre a Lecce, dal 18 al 28 ottobre, nell’ex Convento dei Teatini, dopo averlo visto tra i protagonisti della selezione salentina del Padiglione Italia della 54 Biennale di Venezia (2011) e della Triennale d’Arte Sacra nel Museo Diocesano (2012). “In continuum” è il titolo della personale di pittura che presenta una selezione accurata dei lavori eseguiti tra il 2010 e il 2012, un suggestivo percorso che dalla precedente mostra  “La figura il gesto il colore – raccontarsi per immagini” prende le fila riproponendo alcuni pezzi significativi – spiega il curatore Toti Carpentieri – “da quel “Perché no!” del duemilanove, da leggersi quale procedimento costruttivo di una nuova impaginazione pittorica strutturata nel rapporto tra cromie e toni, per poi spostarsi subito dopo in continuum, nel rispetto della propedeuticità che loro compete, alle presenze di “Araldica” e di “Appunti”, nelle quali la texture del dipinto si arricchisce di altri medium e, nello stesso tempo, appare sempre più marcata l’intrusione in quel territorio di confine che è la pittura/scrittura”.

Maggiori informazioni

DiStaff

In continuum

Si intitola “In continuum” la personale di pittura di Antonio Luceri che sarà inaugurata giovedì 18 ottobre 2012, ore 19,  presso il Salone delle feste nell’ex Convento dei Teatini di Lecce. Presenta l’artista  il curatore Toti Carpentieri.

 

In mostra dal 18 al 28 ottobre una accurata selezione degli ultimi lavori realizzati tra il 2010 e il 2012. Un itinerario nel segno di una continuità espressiva che vede Antonio Luceri rinnovare il proprio codice artistico continuando con la sua ricerca stilistica a guardare il proprio mondo, a sentire il proprio tempo.

Dipingo i giorni, giorni della mia memoria per continuare a vivere”, scrive oggi Luceri in una sua opera, – si legge nel testo di presentazione di Toti Carpentieri nel catalogo editato per l’occasione da Il Raggio Verde edizioni.

Maggiori informazioni